Appassionanti le Finali sul bagnato, nella WSK Super Master Series alla sua prima tappa all'Adria Karting
Data: Monday, 06 February @ 14:27:24 CET
Argomento: WSK




La Wsk Super Master Series Conclude La Sua Prima Tappa A Adria (Ro) Con Le Vittorie Di De Pauw (B – Kosmic-Parilla) In Ok, Abbasse (F – Sodi-Tm) In Kz2, Rosso (I – Tony Kart-Vortex) In Ok Junior E Spina (I – Crg-Tm) In 60 Mini.
Prossimo Appuntamento A Castelletto (Pv) Il 5 Marzo.



Adria (RO), 5 febbraio 2016

 

Adria lancia i primi top driver della WSK Super Master Series.

Più forti del meteo avverso, i 243 piloti della WSK Super Master Series hanno sconfitto la pioggia incessante per portare a casa i primi risultati in classifica. Il karting internazionale ha mostrato all’Adria Karting Raceway appassionanti gare sul bagnato, nella prima delle 4 tappe di stagione della Serie WSK, seguita il 5 marzo dalla seconda prova a Castelletto (PV).

De Pauw a tutta forza in OK.

Tra il belga Ulysse De Pauw (Kosmic-Parilla-Bridgestone) e il pordenonese Lorenzo Travisanutto (Zanardi-Parilla), dominatori delle Prefinali, ha prevalso il primo, che in Finale ha subito scavalcato l’avversario. De Pauw si è presto allontanato al comando, mentre nella lotta per il podio Victor Martins (Kosmic-Parilla), ha strappato il secondo posto a Travisanutto. Il francese è stato penalizzato dopo l’arrivo, per la posizione della carenatura anteriore non conforme. Dietro al vincitore De Pauw, Travisanutto è perciò tornato secondo, seguito dallo spagnolo David Vidales (Tony Kart-Vortex).

Anthony Abbasse è il re del bagnato in KZ2.

Il francese Anthony Abbasse (Sodi-TM-Bridgestone) si è difeso dagli avversari del proprio team, a incominciare dall’olandese Bas Lammers, con il quale ha diviso il successo nelle due gare di Prefinale A e B. Abbasse ha poi conquistato la Finale davanti a Lammers, con l’olandese Jorrit Pex (CRG-TM) al terzo posto. La lotta accesa si è verificata per il quarto posto, quando il ceco Patrik Hajek (Kosmic-Vortex) ha bettuto Matteo Zanchi (Wildkart-TM), il quale ha concluso davanti allo svedese Douglas Lundberg (Sodi-TM

Vittoria a sorpresa di Andrea Rosso in OK Junior.

Colpo di scena in Finale OK Junior, per lo stop in avvio gara del russo Pavel Bulantsev (Tony Kart-Vortex-Vegas) e del brindisino Leonardo Marseglia (Zanardi-Parilla), i due maggiori favoriti. La via per la vittoria si è aperta al torinese Andrea Rosso (Tony Kart-Vortex), che insieme a Jack Doohan (FA Kart-Vortex) ha scavalcato nei primi giri il russo Ilya Morozov. Questo terzetto ha così completato la gara in quest’ordine.

Alfio Spina batte tutti in 60 Mini.

 

In avvio della Finale 60Mini il palermitano Alfio Spina (CRG-TM-Vega) ha strappato il comando al lecchese Luca Giardelli, suo compagno di team, per andare a vincere con grande determinazione su un fondo così difficile. Alle loro spalle, il malese Adam Putera (CRG-TM) ha conquistato il terzo posto sorpassando nelle fasi iniziali il bolognese Andrea Antonelli (Tony Kart-Vorex). 







Questo Articolo proviene da Italian Kart
http://www.italiankart.it/

L'URL per questa storia è:
http://www.italiankart.it/a15343-appassionanti-finali-bagnato-wsk-super-master-series-sua-prima-tappa-all-adria-karting.html