Chi Siamo    193 visitatori on line
italian  international  german  facebook  twitter
OMP KART RACE ACCESSORI
Italiankart
Annunci


Inserisci annuncio
63
Annunci
kart
15
Annunci
motori
18
Annunci
telai
71
Annunci
varie
Ricerca annunci
     
Karting Community

Partecipa
23282
utenti
369
schede pilota
29815
discussioni
139
video
Karting Directory

Segnala
2182
operatori
523
piste
566
costruttori
590
rivenditori
Il kart in Italia
areografie caschi
kart helmets
STEM CROMO, LEADER NELLA CROMATURA A SPESSORE SU ALBERI MOTORE
fpk shop on line
Circuito Kart Viterbo
vendo quad atv usati
kart advertising
kart advertising
dot box

Italian Kart: Kart Forum

N.B.: L'accesso al Forum comporta la responsabilit dell'utente per i contenuti inseriti. Clicca per approfondire www.italiankart.it :: Leggi il Topic - Intrepid freni

Intrepid freni
Vai a pagina 1, 2  Successivo
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Amax54
Membro "Junior"
Membro



Registrato: Feb 03, 2017
Messaggi: 18
Localit: Jesi

MessaggioInviato: Ven 05 Gen 2018 19:12    Oggetto: Intrepid freni Rispondi citando

Ragazzi volevo un consiglio...sto per comprare un Intrepid cruiser anno Kz 2017 e ho sentito che parecchi hanno avuto problemi con i freni.... È vero?...non vorrei comprare un kart nuovo con gia dei problemi di costruzione.
Conoscete gente che ci corre tranquillamente?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ermes
Membro "Top Driver"
Membro



Registrato: Mar 21, 2016
Messaggi: 372
Localit: Savigliano

MessaggioInviato: Lun 08 Gen 2018 09:42    Oggetto: Rispondi citando

Sinceramente non conosco in dettaglio lo specifico impianto frenante di quel modello di telaio.
Sfatiamo però un mito.
Un impianto freni da kart per quanto costoso è sostanzialmente meno sofisticato e affidabile rispetto ad un impianto frenante di un motorino moderno. Basta smontarne uno per rendersene conto.
I componenti alla fine sono i medesimi, ma durano di meno e costano di più.
Su un motorino mai sentito problemi di bolle d'aria o revisioni da fare ogni anno.... non è una questione di uso racing o meno, ma di qualità dei materiali soprattutto gli OR di tenuta e l'olio lo lasci dento anni.
L'impianto freni è un banalissimo impianto pressorio idraulico, pompa e pinza.
Ora se non ci sono perdite nell'impianto, qualsiasi impianto OTK, Freeline, Ven etc etc frena. Poi possono frenare di meno o di più, essere più o meno sensibili alla pestata che dai sul pedale e quindi compromettere la prestazione sul giro, ma se ben controllati e manutenuti, frenano.
L'OTK, usato sui Tony, è quello che ti stacca di più i denti quando freni (il kart si ferma e la tua dentiera esce dal casco), ma spesso gli OR di tenuta perdono olio. Il vantaggio però è che nonostante l'impianto sia caro come un gioiello, tali OR costano niente.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Amax54
Membro "Junior"
Membro



Registrato: Feb 03, 2017
Messaggi: 18
Localit: Jesi

MessaggioInviato: Lun 08 Gen 2018 09:58    Oggetto: Rispondi citando

Ottimo chiarimento.....
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Amax54
Membro "Junior"
Membro



Registrato: Feb 03, 2017
Messaggi: 18
Localit: Jesi

MessaggioInviato: Mar 16 Gen 2018 13:46    Oggetto: Rispondi citando

sabato ho messo giu il nuovo telaio che ho comprato...appunto un Intrepid Cruider ms3 anno 2017 e solo dopo 2 turni ha fatto aria nei freni avavnti.....poi fatto di nuovo spurgo e dopo 2 turni ancora aria.....cosa devo controllare?considerando che il telaio e' nuovo di pacca!!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ermes
Membro "Top Driver"
Membro



Registrato: Mar 21, 2016
Messaggi: 372
Localit: Savigliano

MessaggioInviato: Mer 17 Gen 2018 13:39    Oggetto: Rispondi citando

Due sono le cause:

1) una perdita nell'impianto, solitamente un raccordo non stretto bene oppure un OR di tenuta nelle pinze o nelle pompe che perdono (ma il telaio è nuovo)

2) uno spurgo non fatto bene. Avrai sicuramente un impianto con recupero di gioco. Le pompe dei freni hanno una vaschetta

Come hai fatto lo spurgo? Che attrezzi hai usato e la procedura seguita?

Ti garantisco che fatto bene lo spurgo, se non ci sono perdite, un impianto dei freni non lo tocchi per diverse stagioni. Giusto un cambio di olio ogni uno o due anni perché potrebbe tendere ad assorbire umidità per assorbimento capillare e perdere efficacia pressoria per surriscaldamento. Anche sulle auto e moto andrebbe sostituito.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Amax54
Membro "Junior"
Membro



Registrato: Feb 03, 2017
Messaggi: 18
Localit: Jesi

MessaggioInviato: Mer 17 Gen 2018 15:44    Oggetto: Rispondi citando

Spurgo fatto con il blader o meglio vaschetta che si avvita nella pompa...
Metto olio nel blader poi apro rubinetto...faccio uscire bolle dalla pompa...poi chiudo rubinetto...pompo fino ad indurire poi apro vite spurgo della pinza...poi richiudo la vite a freno tirato....apro il rubinetto del blader e rilascio lentamente il pedale in modo di far recuperare olio da sopra.....poi richiudo e re inizio da capo per tutte le viti spurgo pinze.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ermes
Membro "Top Driver"
Membro



Registrato: Mar 21, 2016
Messaggi: 372
Localit: Savigliano

MessaggioInviato: Gio 18 Gen 2018 13:29    Oggetto: Rispondi citando

Ecco l'errore, far arrivare l'olio alle pinze per pompaggio.

Si può fare in pista in emergenza se non hai niente, ma spesso non da buoni risultati.

Avvita il blader, pedale del freno rilasciato, rubinetto blader chiuso.
Apri la vaschetta di recupero della pompa che a pedale "completamente" rilasciato è in comunicazione con il blader, a meno che tu non abbia tirato troppo l'asta del freno.

Lasci che la vaschetta di recupero della pompa si riempa sino al livello indicato. Chiudi il rubinetto del blader.

Riavviti il tappo della vaschetta di recupero e una ad una sviti le viti di spurgo delle pinze sino a quando l'olio esce. Potrebbe essere necessario sprecare un po' di olio in più perché forse a impianto già caricato potresti avere delle bolle nei tubi.

A viti chiuse e rubinetto blader aperto, pinzi dolcemente, è possibile che tu veda ulteriori bolle uscire nel blader. Sparite anche quelle bolle sei a posto.

Se non avessi il blader ci sarebbe la tecnica della siringa, si introduce olio dalle viti di spurgo per pompaggio. Qui è un pelo più complicato, ma la siringa, rispetto alla pompa del freno, non ha interstizi che possono creare bolle che verrebbero spinte nei tubi.

Tra blader e pinza, nel raccordo dove c'è il rubinetto, c'è sempre aria quando lo avviti.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ermes
Membro "Top Driver"
Membro



Registrato: Mar 21, 2016
Messaggi: 372
Localit: Savigliano

MessaggioInviato: Gio 18 Gen 2018 13:35    Oggetto: Rispondi citando

Tra l'altro tra i due OR del pistoncino della pompa può esserci dell'aria, ecco perché ti faccio pompare dolcemente prima di rimuovere il blader.

Un OR serve per non fa uscire l'olio dalla pompa, quello più interno serve per aprire e chiudere il foro di comunicazione della vaschetta di recupero per prelevare olio quando serve; è una specie di stantuffo, più o meno con la stessa funzione dello stantuffo presente nella cassetta di distribuzione dei motori a vapore delle locomotive dei tempi che furono.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Amax54
Membro "Junior"
Membro



Registrato: Feb 03, 2017
Messaggi: 18
Localit: Jesi

MessaggioInviato: Gio 18 Gen 2018 15:51    Oggetto: Rispondi citando

Non ho ben capito il passaggio quando ho riempiti la vaschetta pompa poi chiudo il blader e poi quando apro le viti spurgo delle pinze devo riaprire il rubinetto blader e mandare giù l olio per caduta o soffiando dentro il blader?
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
ermes
Membro "Top Driver"
Membro



Registrato: Mar 21, 2016
Messaggi: 372
Localit: Savigliano

MessaggioInviato: Gio 18 Gen 2018 16:38    Oggetto: Rispondi citando

A pedale completamente rilasciato, la vaschetta di recupero dell'olio è in comunicazione con la pinza dei freni.

Ci sono due tipi di pompa:

stile OTK, ove il blader si avvita sul corpo della pinza, perché c'è un foro con un tappo ove avvitare il blader

stile vaschette quadrate senza foro, qui il blader va fissato sulla vaschetta quadrata con apposito adattatore quadrato.

Detto ciò, se ti trovi nel primo caso, ove il blader lo avviti al corpo della pompa del freno, prima si deve riempire la vaschetta di recupero (se è già piena lascia perdere i primi passaggi). Per riempirla occorre aprirla, scoperchiandola, altrimenti l'olio non riesce a salirci dentro per questioni pressorie.

Quando è piena, ovviamente chiudi il rubinetto altrimenti non hai il tempo di rimettere il tappo sulla vaschetta di recupero.

Lato pinze l'olio ci arriva per caduta, a patto di chiudere la vaschetta di recupero, altrimenti tracima non appena apri il rubinetto.

Non ci vuole molto per fare arrivare l'olio alla pinza.

Se invece hai un raccordo quadrato direttamente sulla pompa per caduta si riempie tutto l'impianto.

A viti di spurgo chiuse e fatto lo spurgo, ultimo passaggio da fare è pompare leggermente con il rubinetto del blade aperto per far uscire le bolle che ci sono sempre tra raccordo del blader e corpo pompa.

Guarda, mentre lo fai capisci immediatamente.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum


Powered by phpBB
dot box

Forum Ads


dot box

Karting Community

Username
Password

Iscriviti . Password persa . Forum
dot box

News

15/12/2017 Definite le forniture di gomme e carburante con Bridgestone, Vega e Panta nella stagione WSK Promotion 2018

20/11/2017 FPK e Catone riscuotono successo
Domenica si è concluso il Campionato regionale Campania e il Team FPK ,con il pilota del Pkart...

07/11/2017 Le classifiche provvisorie dopo la prima tappa della - WSK Final Cup all'Adria Karting Raceway (RO)
PRIMA DEL 2. ROUND  DI ADRIA (RO), DAL 9 AL 12 NOVEMBRE, LE CLASSIFICHE DELLA WSK FINAL CUP...

30/10/2017 A LONATO UN FANTASTICO 46° TROFEO DELLE INDUSTRIE
Nella 46ma edizione del Trofeo delle Industrie il successo lo hanno ottenuto Longhi (KZ2, BirelArt, BirelArt),...

13/10/2017 SOUTH GARDA KARTING - A LONATO E’ L’ORA DEL GRANDE SHOW DELLA ROK CUP INTERNATIONAL FINAL
Con ben 415 piloti ha preso il via l’attesa prova conclusiva di fine stagione della Rok Cup International...

02/10/2017 A LONATO INIZIA CON UN BEL SUCCESSO DI PARTECIPAZIONE IL 27° TROFEO D’AUTUNNO
In gara anche i kart storici per il secondo appuntamento dell’anno. Nelle categorie nazionali vincono...

22/10/2014 6 ORE KARTING BUSINESS CLASS - Castelletto di Branduzzo (18 Ottobre 2014)
Grande successo per la 6 Ore Karting organizzata da Academy Promotion. Si conclusa con un bilancio...

07/10/2014 Ultimi posti da assegnare per la 6 Ore Karting "Business Class"
Ha riscosso un ottimo successo la 6 Ore Karting Business Class promossa da Academy Promotion, che si...

06/06/2014 KEYSTONE Sporting Kart conquista il terzo posto alla 24 ore di Batalha.
La dove mai nessuno prima. KEYSTONE Sporting Kart conquista il terzo posto alla 24 ore di Batalha in...

dot box

Nel forum del kart si parla di...


Tutte le Discussioni
dot box

Kartbook

dot box

Il Mercatino del Kart

Apple iPhone X 64gb 430 iPhone X 256gb 500
Vendo Kart Completi
Apple iPhone X 64gb 430 iPhone X 256gb 500
300.00
Regione Sardegna

Apple iPhone X 64gb 430 iPhone X 256gb 500
Vendo Kart Completi
Apple iPhone X 64gb 430 iPhone X 256gb 500
300.00
Regione Lombardia

Apple iPhone X 64gb 430 iPhone X 256gb 500
Vendo Kart Completi
Apple iPhone X 64gb 430 iPhone X 256gb 500
300.00
Regione Toscana

Rss Mercatino KartInserisci Annuncio . Tutti gli Annunci
dot box

Sfondi Desktop

dot box

Foto utenti

2017-07-30 13.56.58
2017-07-28 14.34.10
6
5
4
4
3
2
1

Inserisci Foto . Tutte le Foto
dot box

KARTPEDIA

Coppia
Indica uno sforzo di torsione ed i costituito dal prodotto tra una forza e un braccio di manovella (distanza tra il punto di applicazione delta forza e I'asse di rotazione del corpo). La coppia puo' essere incrementata, sempre a scapito delta velocita' di rotazione (che diminuisce in maniera proporzionale all'aumento delta coppia stessa), per mezzo di ingran...

Enciclopedia
International Karting Portal
Viti Racing Kart Team e Negozio on line
Aerostyle Aerografie Caschi
Karting Club Cesano
abbigliamento kart alpinestars
c
Go-karTv
Sigeo
PrimaPaint Vernici
testa racing kart
vendo kart usati
kart maps
vendo quad atv usati
© 2002 - Tutti i diritti riservati - Italiankart - TESTARACING S.R.L. - P.Iva 10337431000 - Termini e Condizioni d'Uso

Generazione pagina: 0.276 Secondi