Chi Siamo    132 visitatori on line
italian  international  german  facebook  twitter
OMP KART RACE ACCESSORI
Italiankart
Annunci


Inserisci annuncio
71
Annunci
kart
17
Annunci
motori
19
Annunci
telai
68
Annunci
varie
Ricerca annunci
     
Karting Community

Partecipa
23274
utenti
369
schede pilota
29808
discussioni
139
video
Karting Directory

Segnala
2182
operatori
523
piste
566
costruttori
590
rivenditori
Il kart in Italia
areografie caschi
kart helmets
STEM CROMO, LEADER NELLA CROMATURA A SPESSORE SU ALBERI MOTORE
fpk shop on line
Circuito Kart Viterbo
vendo quad atv usati
kart advertising
kart advertising
  Comunicati Stampa > WSK 07-03-2017

“Iron Man” Bosco Lotta Contro Il Dolore E Spicca Nella Wsk Super Master Series.
Fortemente condizionato dalla frattura di una costola, il pilota Baby Race stringe i denti e conquista un’eroica finale prima di dover cedere per il dolore.


Dopo questo week end nessuno avrà più dubbi nel confermare che il nickname di Luca Bosco “Iron Man” sia quanto mai azzeccato. Arrivato il giovedì sul tracciato di Castelletto di Branduzzo (PV) per la disputa della seconda prova della WSK Super Master Series con una costola fratturata, il dodicenne pilota del Team Baby Race ha dovuto per tutto il week end combattere con il dolore per l’infortunio senza però per questo rinunciare mai a dare il massimo per conquistare risultati importanti. Grazie al supporto del team bresciano, che si è prodigato in tutti i modi per mettere il pilota nelle condizioni migliori di guida, Bosco già nelle prove libere faceva comunque intendere che non avrebbe voluto recitare un ruolo di pura presenza nella nutrita griglia della categoria OKJ (70 iscritti). Saltato il primo turno del Venerdì per il dolore, Bosco otteneva il 19° tempo nel secondo turno, riuscendo poi (pur con fatica) a disputare anche la qualifica dove otteneva il 18° tempo. Nelle successive manche di qualifica Bosco era particolarmente sfortunato riuscendo a concluderne solo due su quattro a causa di piccoli incidenti che lo vedevano vittima incolpevole. Nelle due uniche manche in cui il pilota italiano riusciva a vedere la bandiera a scacchi, i risultati erano comunque davvero molto buoni: 9° e 6° assoluto. Purtroppo per lui i due risultati negativi su quattro manche ne condizionavano lo start nella Pre Finale ( 19°) ma non la prestazione complessiva, dato che il talentuoso pilota italiano si rendeva protagonista comunque di una gara veloce e molto attenta che lo vedeva recuperare, giro dopo giro, molte posizioni arrivando a chiudere sotto la bandiera a scacchi in undicesima piazza. In Finale Bosco si presentava al via occupando dunque la decima fila e riuscendo già nei primi giri a recuperare quattro posizioni, ma il dolore alla costola si faceva purtroppo subito sempre più intenso costringendo, dopo pochi giri, il forte pilota italiano a cedere le armi e a prendere forzatamente la via dei box. Quella di Castelletto è stata comunque una prova di grandissimo carattere e forza di volontà per Luca Bosco che alla velocità ha quindi dimostrato di associare uno spirito da vero combattente.

Luca Bosco: E’ stato un week end durissimo. All’inizio pensavo quasi di non riuscire a correre tanto che venerdì ho saltato addirittura un turno dei due turni di prove libere. Poi per fortuna la pioggia mi ha aiutato sollecitandomi meno in curva oltre ad essere riuscito a trovare una buona soluzione per proteggere la costola rotta. Peccato poi però che sono stato coinvolto in due contatti nelle manche di qualifica, altrimenti anche in Pre Finale sarei potuto partire più avanti. In Finale, dopo pochi giri, il dolore è diventato però davvero troppo forte e ho dovuto mollare. Ringrazio comunque tutti quelli che mi hanno sostenuto in questo week end dandomi la forza per non mollare.”

 

Per Luca Bosco ora si prospettano ora alcuni giorni di riposo in attesa del prossimo impegno previsto il 18-19 Marzo sul tracciato di La Conca, in occasione del Round 3 della WSK Super Master Series.


dot box

commenti


"“Iron Man” Bosco Lotta Contro Il Dolore E Spicca Nella Wsk Super Master Series." | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.
I commenti saranno soggetti a valutazione da parte dello Staff di Italiankart, solo se approvati saranno pubblicati

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati
dot box

Links Correlati

· Inoltre WSK


Articolo più letto relativo a WSK:
I NUOVI CALENDARI DEI CAMPIONATI WSK PROMOTION 2011

dot box

Argomenti Correlati

· Italia
· Focus On
· Kart Facebook Twitter


dot box

Opzioni


 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 Invia questo Articolo ad un Amico Invia questo Articolo ad un Amico

dot box

Karting Community

Username
Password

Iscriviti . Password persa . Forum
dot box

Nel forum del kart si parla di...


Tutte le Discussioni
dot box

Kartbook

dot box

Il Mercatino del Kart

Apple iPhone X 64GB - Space Grey Smartphone
Varie Kart
Apple iPhone X 64GB - Space Grey Smartphone
300.00
Regione Campania

Apple iPhone X 256GB
Varie Kart
Apple iPhone X 256GB
500.00
Regione Lombardia

Nuovo Apple iPhone X 256GB Gray sidereal
Varie Kart
Nuovo Apple iPhone X 256GB Gray sidereal
864.00
Regione Toscana

Rss Mercatino KartInserisci Annuncio . Tutti gli Annunci
dot box

Sfondi Desktop

dot box

Foto utenti

2017-07-30 13.56.58
2017-07-28 14.34.10
6
5
4
4
3
2
1

Inserisci Foto . Tutte le Foto
dot box

KARTPEDIA

Kart
II Kart un veicolo terrestre senza carrozzeria chiusa, con 4 ruote non allineate, costantemente in contatto con il suolo, delle quali due assicurano la direzione e due la propulsione.  I Kart sono suddivisi in classi di cilindrata ed in categorie....

Enciclopedia
International Karting Portal
Viti Racing Kart Team e Negozio on line
Aerostyle Aerografie Caschi
Karting Club Cesano
abbigliamento kart alpinestars
c
Go-karTv
Sigeo
PrimaPaint Vernici
testa racing kart
vendo kart usati
kart maps
vendo quad atv usati
© 2002 - Tutti i diritti riservati - Italiankart - TESTARACING S.R.L. - P.Iva 10337431000 - Termini e Condizioni d'Uso

Generazione pagina: 0.337 Secondi